Pieve di San Bartolomeo

Non esistono riferimenti storici specifici relativi alla costruzione della Pieve di San Bartolomeo, ma la sua intitolazione farebbe supporre la presenza di un ospizio, dedicato ad accogliere viandanti e pellegrini che si avventuravano per le pericolose strade del tempo. La prima comparsa nei documenti storici  della Pieve di San Bartolomeo risale al 1058, quando viene menzionata dal Vescovo di Brescia. Un documento vescovile del 1291 le concedeva  un’indulgenza in occasione della festa dedicata a San Bartolomeo.

Prima dell’abbandono della Pieve a metà del XVII secolo, che ha portato alla demolizione di molte sue parti, nel 1580, in occasione della visita pastorale di S. Carlo Borromeo, era ancora possibile apprezzare le fattezze della chiesa, ampia e a due navate, con battistero, campanile e cimitero, che occupava la parte posta a nord della chiesa.

pieve san bartolomeo
pieve san bartolomeo

MAIN PARTNERS

logo michelin
CNMI Camera Nazionale della Moda Italiana
Porsche Carrera Cup Italia
1000 Miglia

TECHNICAL
PARTNERS

Slow Food
Parmigiano Reggiano
Calvisius
Acqua Panna
San Pellegrino
Valoritalia

EDUCATIONAL
PARTNERS