La Franciacorta è Destination Partner di Guida Michelin

31 Gennaio 2022

Nell’ottobre 2021 Franciacorta ha avuto l’onore di stringere un accordo con la prestigiosa Guida Michelin che, per tre anni, presenterà le sue stelle in questo territorio. Valorizzazione enogastronomica e approccio ambientale sostenibile sono i capisaldi dell’autorevole alleanza che, quindi, diviene espressione della filosofia che ha sempre contraddistinto il Consorzio Franciacorta e tutti gli associati. 

I 19 comuni che compongono l’area della Franciacorta sono fortemente connotati da un passato e un presente ricchissimi a livello enogastronomico. In questo ambiente, sulle colline, è nata la Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG) italiana dedicata al metodo Franciacorta, emblema di una terra da sempre vocata alla viticoltura, forte anche della vicinanza del Lago d’Iseo, che mitiga le escursioni termiche. Accanto al cuore pulsante rappresentato dal vino, la variegata proposta gastronomica coniuga i sapori della cucina contadina di carni dell’entroterra con quella di pesce delle aree lacustri. Anche sul fronte della transizione green, la Franciacorta ha saputo rispondere con prontezza, perfezionando una viticoltura leader nella sostenibilità, con produttori impegnati in un’agricoltura sempre più attenta a minimizzare gli impatti ambientali, migliorando la biodiversità funzionale all’interno dell’ecosistema vigneto.

“Franciacorta è orgogliosa di poter ospitare i protagonisti della migliore qualità culinaria Italiana: i Cuochi. Dobbiamo moltissimo alla ristorazione che rappresenta il meglio dell’esperienza gastronomica tricolore. I nostri vini trovano in questi ambasciatori del gusto e del “Made in Italy” preziosi alleati nelle tavole più importanti nel mondo. Ancor più, dopo aver passato il terribile periodo di chiusura, abbiamo il piacere di brindare e festeggiare le stelle in Franciacorta accogliendole con gratitudine ed amicizia. Ringrazio Michelin per aver individuato la Franciacorta come destinazione dove annunciare il risultato di un anno di ricerca dell’eccellenza, che da sempre è l’obiettivo primario dei viticoltori Franciacortini”, ha dichiarato Silvano Brescianini, Presidente del Consorzio Franciacorta; le sue parole hanno sottolineato come questa partnership sia un riconoscimento importante che va nella direzione di premiare il grande impegno di questa terra e la sua denominazione per la promozione del Made in Italy nel mondo. 

Orgoglio e onore sono trasparsi anche dalle parole di Marco Do, Direttore Comunicazione di Michelin Italiana, il quale ha definito la Franciacorta “la cornice ideale per continuare il nostro viaggio alla scoperta dei prodotti vitivinicoli di una terra dalla lunga tradizione e della sua unicità che l’ha resa una delle ambasciatrici del Made in Italy nel mondo.”

Ed è proprio il viaggio il tema portante della storia della Guida Michelin: essa, infatti, nacque nel 1900 in Francia da un’idea dei fratelli André ed Édouard Michelin, fondatori dell’omonima azienda di pneumatici; l’intenzione con cui fu concepita era incoraggiare gli automobilisti a partire. Per aiutarli durante un viaggio incerto e rischioso, i fratelli Michelin crearono un volumetto per il viaggiatore contenente mappe, procedure per cambiare una ruota, stazioni di servizio e una lista d’indirizzi in cui mangiare e pernottare la notte. Preso atto del crescente interesse per la buona tavola, i fratelli Michelin reclutarono un’équipe di “avventori misteriosi”, o ispettori come vengono definiti oggi, per visitare e recensire anonimamente i ristoranti. Nel 1926 la guida iniziò ad assegnare le stelle agli indirizzi di alta cucina. Fedele al suo obiettivo di migliorare l’esperienza di viaggio, in 120 anni di storia la Guida Michelin ha saputo evolversi segnalando le migliori tavole capaci di offrire esperienze gastronomiche gratificanti ed indimenticabili, divenendo un best-seller e il riferimento della gastronomia mondiale.

Un successo, quello di Michelin, frutto di dedizione, impegno e competenza, qualità che rendono la Guida partner ideale di Franciacorta, la cui storia presenta le medesime peculiarità.

Leggi anche

MAIN PARTNERS

logo michelin
CNMI Camera Nazionale della Moda Italiana
Porsche Carrera Cup Italia
1000 Miglia

TECHNICAL
PARTNERS

Slow Food
Parmigiano Reggiano
Calvisius
Acqua Panna
San Pellegrino
Valoritalia

EDUCATIONAL
PARTNERS